Tom Quellet

Zegna

Tom Quellet, classe 1993, già giocatore di Union Neuchâtel Basket

“Un sogno che ho potuto realizzare grazie all’Associazione Talento Nella Vita.”

A seguito di un’annata sportiva in cui si è messo in evidenza grazie alla sua attitudine positiva e al suo spirito di gruppo, ha avuto l’opportunità di visitare la sede di Ermenegildo Zegna a Milano.

“Mi chiamo Tom Quellet, abito a Neuchâtel. Il mio primo contatto con l’Associazione Talento Nella Vita è avvenuto tramite il club di basket per cui giocavo: Union Neuchâtel. È in questo contesto che ho avuto il piacere di conoscere il signor Umberto Giovine, presidente dell’Associazione.

Dopo aver battuto i Lions di Ginevra in finale della Coppa della Lega nel 2014, mi è stato chiesto quale fosse un mio desiderio, come ricompensa per l’impegno profuso durante la stagione all’interno della squadra e della società. Ho dovuto pensarci poco per decidere: avrei voluto visitare la sede di Ermenegildo Zegna a Milano. Si tratta della marca di abbigliamento maschile più prestigiosa al mondo e, essendo io appassionato di moda, si trattava realmente di un sogno.

Un sogno che ho potuto realizzare grazie all’Associazione Talento Nella Vita, che mi ha invitato a visitarla nel mese di novembre del 2015!

Sono andato a Milano in treno con un amico, arrivando a destinazione puntuali in via Savona 56. Ci siamo avvicinati senza immaginare che al numero 56 vi fosse un edificio tanto grande quanto bello e moderno, costruito quasi interamente in vetro.

Dopo essere stati accolti dal signor Giovine in persona, in questo magnifico edificio, abbiamo bevuto un caffè e ci hanno raccontato la storia del marchio Zegna. Abbiamo potuto visitare anche alcuni luoghi riservati, ovvero lo show-room della collezione cuoio di Zegna, dove abbiamo incontrato il direttore del settore cuoio. Abbiamo anche avuto la fortuna di ricevere un omaggio.

In seguito abbiamo visitato gli spazi dove avvengono le sfilate, la sala delle riunioni di moda, abbiamo inoltre potuto dare un’occhiata veloce agli spazi dove ci sono gli stilisti all’opera e come cigliegina sulla torta, abbiamo avuto il privilegio di incontrare i signori Ermenegildo e Paolo Zegna, che oggi rappresentano la famiglia Zegna e ci hanno regalato il libro dei 100 anni del marchio, che ne riporta la storia attraverso il mondo.

Dopo questa visita molto emozionante, siamo stati invitati a pranzo in un ottimo ristorante e pochi passi da lì, per un pranzo all’italiana, di cui ci ricordiamo tuttora.

Il pomeriggio si è concluso con la visita del centro città, passando da Duomo e dalla Galleria Vittorio Emanuele, belli da perdere il fiato.

Per concludere, ci tengo a ringraziare sinceramente l’Associazione Talento Nella Vita per aver mantenuto la promessa e per averci offerto una giornata indimenticabile a Milano, una delle capitali mondiali della moda.”