Onorato Zanini (Hupac SA)

Onorato Zanini

“Le attività che sono proposte in ambito sportivo, vanno proprio a stimolare quelle qualità che ricerchiamo e apprezziamo nei giovani che arrivano da noi in azienda.”

Onorato Zanini, responsabile qualità, sicurezza e risorse umane di HUPAC, ci racconta il punto di vista di un’azienda che accoglie al suo interno diversi giovani sportivi ogni anno.

“Ci riteniamo un’azienda sensibile ai bisogni e agli interessi dei giovani della regione. Da vari anni, sostenuti e stimolati anche dal nostro direttore Bernhard Kunz, offriamo delle opportunità di stages estivi a giovani che dimostrano interesse a mettersi in gioco. Abbiamo partecipato allo sviluppo dell’Associazione sin dalla sua nascita e riteniamo che le attività che sono proposte in ambito sportivo, vadano proprio a stimolare quelle qualità che ricerchiamo e apprezziamo nei giovani che arrivano da noi.”

Quindi il vissuto sportivo del ragazzo può essere considerato come un valore aggiunto?
“Secondo la nostra esperienza sì. Abbiamo sempre avuto l’opportunità di lavorare con giovani motivati e che esprimono valori positivi. Inoltre, hanno sempre dimostrato la facilità e il piacere a stare in relazione e la disponibilità a mettersi in gioco nelle attività che gli sono proposte.”

Cosa offrite ai ragazzi?
“Dipende dall’età e dalle competenze, comunque cerchiamo sempre di offrire loro la possibilità di collaborare in team a delle attività che stiamo portando avanti. In diversi casi è già successo che il ragazzo, o la ragazza, portasse un valore aggiunto anche dal punto di vista delle sue competenze, preziose per realizzare alcune nostre attività.”

E al vostro interno, come viene vissuta la collaborazione con l’Associazione Talento Nella vita?
“Se ne parla. E grazie anche alle qualità umane dei ragazzi che accogliamo, se ne parla in modo molto positivo.”